×

Il Cavaliere di Tursi

A quanto pare, i templari sarebbero passati anche per Matera. La testimonianza è data dalla presenza della chiesa della Materdomini appartenuta ai Cavalieri di Malta e il Monastero di Picciano. A dichiararlo, l’esperto di storia locale Salvatore Verde nonché giornalista, in occasione della presentazione del suo libro “Il cavaliere di Tursi” edito da Laterza, avvenuta nella mediateca provinciale di Matera.

Tursi e la Basilicata, alla luce dei recenti studi, diventano di fatto protagoniste di una delle più complesse vicende storiche, sia in termini politici che in termini strettamente spirituali; le Crociate.

Molti cavalieri crucisegnati partirono dalla terra della Lucania in pellegrinaggio per difendere, anche con la vita, la propria fede. Tursi, con le sue fonti documentarie, i reperti archeologici, i resti di varia natura, gli stemmi araldici, le iscrizioni e la toponomastica diventa un importante crocevia di cultura e storia, da diffondere e scoprire.

Author

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*